Anche la Musica è contro l’inceneritore!

noinceneritore

Anche la Musica è contro l’inceneritore!

Una nuova freccia nell’arco della lotta all’incenerimento dei rifiuti (CSS) nel cementificio di Matera. La sensibilizzazione sulla gravità degli effetti dell’inquinamento da incenerimento dei rifiuti (si ricorda che Italcementi ha richiesto la possibilità di bruciare nel suo stabilimento a 3 Km dal centro abitato oltre 60.000 tonnellate l’anno di CSS – rifiuti trattati) ha raggiunto ormai la quasi totalità dei cittadini materani.
Giuseppe Di Marzio (Dimaroots) e Vito Mancini (Vigeman Rebel), e dal Comitato No Inceneritore a Matera – Mento sul Cemento hanno realizzato il video/brano reggae “Inceneritore”. Un brano di denuncia nello spirito reggae, chiara e decisa, contro le varie forme di inquinamento ed avvelenamento dell’aria, dell’acqua, dell’ambiente a Matera ed in Basilicata. In particolare l’attenzione è rivolta all’inquinamento atmosferico che deriva dall’emissione di veleni derivanti dall’incenerimento dei rifiuti e loro derivati altrimenti chiamati CSS, ma anche da materiali, come il pet coke, cancerogeni e mutageni.

“L’ispirazione che ci ha portato alla realizzazione di questo brano” dice Giuseppe Di Marzio, “è stata il pericolo che a pochi chilometri da Matera, un cementificio, possa bruciare 60.000 tonnellate all’anno di rifiuti, anche se chiamati CSS. Matera è una città bellissima e sono orgoglioso di essere materano. In un mio brano precedente “Sono materano” ho cantato le qualità e la bellezza di Matera e dell’essere materano. Con questo, invece, voglio denunciare tutto quello, e tutti quelli, che mettono a rischio la bellezza e l’ambiente di Matera“

Il lavoro di sensibilizzazione e divulgazione svolto dal Comitato No Inceneritore, evidentemente, sta raggiungendo fasce d’età, come quella di Giuseppe che ha appena 18 anni, importanti e fondamentali per la costruzione di una coscienza di difesa dei propri territori” ha dichiarato Angela Calia del Comitato “dagli attacchi sempre più violenti dell’attuale politica contro la salute pubblica, l’ambiente ed i beni comuni. Proprio in questi giorni stiamo assistendo alla devastazione che Renzi, il PD ed i suoi rappresentanti locali come il presidente Pittella ed il sindaco Adduce si apprestano a realizzare in Basilicata con il cosiddetto decreto sbloccaItalia, che invece darà via libera al raddoppio delle trivellazioni petrolifere e alla realizzazione di nuovi inceneritori. Un vero scandalo.
Il brano/video “Inceneritore” diventa così a tutti gli effetti la “colonna sonora” della lotta contro l’inceneritore di Matera,
/ No Inceneritore

Share the Post

About the Author